Sindrome di Charles Bonnet

La sindrome di Charles Bonnet è un disturbo che si verifica soprattutto nelle persone cieche o che hanno qualche tipo di cecità. Queste sono allucinazioni visive e silenziose, che si verificano spesso in pazienti con tumore nella regione del cervello responsabile della visione, ma questa sindrome non ha alcuna relazione con la demenza o la vecchiaia.

La caratteristica principale di questa sindrome, che colpisce le persone cieche o con qualche limitazione visiva, è che non è mai collegata a qualcosa che è familiare o ricordi del passato, nella sindrome di Charles Bonnet ciò che vedi sono sempre immagini a colori in generale, con facce quasi sempre deformato o irriconoscibile e non correlato. Questo tipo di allucinazioni appaiono improvvisamente e scompaiono allo stesso modo.

Questa sindrome fu descritta per la prima volta nel XVIII secolo da Charles Bonnet che diede il suo nome alla sindrome da lui identificata.