Cos'è il glaucoma e i sintomi principali

Il tipo più comune di glaucoma è il glaucoma ad angolo aperto che non provoca dolore o altri sintomi che possono indicare un aumento della pressione intraoculare. Il glaucoma ad angolo chiuso, che è il tipo meno comune, può causare dolore e arrossamento negli occhi.

Quindi se sospetti di andare dall'oftalmologo per eseguire i test e iniziare il trattamento appropriato per il glaucoma e quindi prevenire la perdita della vista. Clicca qui e scopri cosa sono questi esami.

I sintomi del glaucoma

Questa malattia dell'occhio si sviluppa lentamente, per mesi o anni e in una fase precoce non causa sintomi. Tuttavia, alcuni sintomi che possono verificarsi nel caso di glaucoma ad angolo chiuso includono:

  • Diminuzione del campo visivo, come se fosse affusolato;
  • Dolore intenso all'interno dell'occhio;
  • Ingrandimento della pupilla, che è la parte nera dell'occhio, o la dimensione degli occhi;
  • Visione offuscata e offuscata;
  • Arrossamento degli occhi;
  • Difficoltà nel vedere al buio;
  • Guarda gli archi attorno alle luci;
  • Strappo ed eccessiva sensibilità alla luce;
  • Forte mal di testa, nausea e vomito.

In alcune persone l'unico segno di maggiore pressione negli occhi è la riduzione della visione laterale.

L'individuo con questi sintomi deve rivolgersi all'oftalmologo, per iniziare il trattamento perché quando il glaucoma non trattato può portare alla perdita della vista.

Quando un membro della famiglia ha il glaucoma, i loro figli e nipoti dovrebbero sottoporsi a visita oculistica almeno una volta prima dei 20 anni e di nuovo dopo i 40 anni, ovvero quando il glaucoma di solito inizia a manifestarsi. Scopri cosa causa la comparsa del glaucoma in Sintomi di ipertensione.

I sintomi del glaucoma nel bambino

I sintomi del glaucoma congenito sono presenti nei bambini che sono già nati con glaucoma e di solito sono:

  • Occhi biancastri;
  • Sensibilità alla luce;
  • Occhi ingranditi.

Il glaucoma congenito può essere diagnosticato fino a 3 anni ma può essere diagnosticato subito dopo la nascita, ma il risultato più comune è tra 6 mesi e 1 anno di vita. Il trattamento può essere effettuato con un collirio per ridurre la pressione interna dell'occhio, ma il trattamento principale è un intervento chirurgico.

Il glaucoma è una condizione cronica e quindi non ha cura e l'unico modo per garantire la visione durante tutta la vita è di eseguire i trattamenti indicati dal medico. Scopri maggiori dettagli qui.

Test online per conoscere il rischio di glaucoma

Questo test di solo 5 domande ha lo scopo di indicare il rischio di avere il glaucoma e si basa sui fattori di rischio per questa malattia.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Scegli solo la frase che ti sta meglio.

Inizia il test La mia storia di famiglia:
  • Non ho parenti con il glaucoma.
  • Mio figlio ha il glaucoma.
  • Almeno uno dei miei nonni, padre o madre, ha il glaucoma.
La mia gara è:
  • Bianco, discendente degli europei.
  • Indigena.
  • Orientale.
  • Misto, tipicamente brasiliano.
  • Nero.
La mia età è:
  • Meno di 40 anni.
  • Tra 40 e 49 anni.
  • Tra 50 e 59 anni.
  • 60 anni o più.
La mia pressione per gli esami precedenti era:
  • Meno di 21 mmHg.
  • Tra 21 e 25 mmHg.
  • Più di 25 mmHg.
  • Non conosco il valore o non ho mai fatto il test della pressione oculare.
Cosa posso dire sulla mia salute:
  • Sono sano e non ho malattie.
  • Ho qualche malattia ma non prendo i corticosteroidi.
  • Ho il diabete o la miopia.
  • Uso regolarmente corticosteroidi.
  • Ho qualche malattia agli occhi.