Vitamine e minerali per ridurre il disagio nella menopausa

Alcune vitamine e minerali come calcio, magnesio e vitamine C, D ed E possono aiutare a ridurre sintomi come vampate di calore che fanno sudare il corpo, secchezza vaginale e accumulo di grasso nella pancia. Ma questi integratori alimentari dovrebbero essere consumati solo con l'indicazione del medico o del nutrizionista.

Le vitamine e i minerali che sembrano essere più rilevanti per ridurre i sintomi della menopausa sono:

  • Vitamina E - per alleviare vampate di calore, secchezza vaginale e tenerezza del seno. Contribuisce anche alla salute della pelle e delle unghie.
  • calcio - contribuire a ridurre il rischio di osteoporosi, in particolare per le donne che non hanno optato per la terapia ormonale. Gli integratori di calcio devono essere assunti con il cibo, perché la presenza di altre vitamine e minerali contribuisce ad aumentarne l'assorbimento. Impara quando le donne in menopausa hanno bisogno di assumere integratori di calcio.
  • magnesio - migliorare l'assorbimento del calcio.
  • Vitamina D - per aiutare ad assorbire il calcio, garantendo una migliore salute delle ossa
  • Vitamina C e flavonoidi - per aiutare a diminuire il sanguinamento mestruale pesante che di solito si verifica con l'avvicinarsi della menopausa. I flavonoidi possono anche ammorbidire le vampate di calore e gli sbalzi d'umore.

Una dieta con cibi ricchi di queste vitamine e minerali è un'eccellente strategia per mantenere la salute in menopausa, ma per fare un'integrazione dovrebbe essere consultato il ginecologo che saprà come prescrivere le vitamine e i minerali appropriati in ciascun caso, nonché le quantità necessarie.

Ecco come puoi stare meglio in menopausa con i trucchi fatti in casa e naturali nel seguente video: