L'uso di supplementi di vitamina C ed E non è consigliato in gravidanza

L'uso di supplementi di vitamina C ed E è controindicato nelle gravidanze ad alto rischio quando la donna incinta ha problemi come pre-eclampsia, ipertensione, problemi ai reni, diabete e difficoltà di coagulazione.

Questo perché un uso eccessivo di questi supplementi è legato ad un aumentato rischio di sviluppare pre-eclampsia con sintomi più gravi, parto prematuro e basso peso alla nascita, e può causare disagio gastrico, dolore e aumento della nausea nella donna. Scopri quali vitamine sono raccomandate per le donne in gravidanza.

Gli effetti della vitamina C

L'uso eccessivo di supplementi di vitamina C può causare problemi in gravidanza, come un aumento del rischio di parto pretermine e la nascita di bambini affetti da scorbuto, una malattia causata da carenza di vitamina C nel corpo.

Malattie della vitamina E

L'eccesso di vitamina E durante la gravidanza favorisce la comparsa di cambiamenti nel sistema immunitario della donna incinta, inducendo il suo corpo ad attaccare il bambino come un corpo estraneo, piuttosto che proteggerlo.

Può anche causare cambiamenti nella placenta, causando il bambino a ricevere meno nutrienti e nascere con un peso inferiore all'ideale. Inoltre, si ritiene che questi bambini abbiano maggiori probabilità di sviluppare malattie future come l'asma e l'eczema.

Come usare gli integratori in modo sicuro

Gli integratori per la gravidanza devono essere usati solo come indicato dal medico o dal dietologo, ed è importante seguire le dosi raccomandate e la frequenza di utilizzo del supplemento.

Gli integratori specifici per la gravidanza hanno le giuste quantità di sostanze nutritive, quindi non è necessario utilizzare più integratori per ottenere il massimo beneficio, poiché le vitamine e i minerali in eccesso possono anche essere dannosi per il tuo corpo.

Inoltre, mangiare una dieta equilibrata ricca di frutta e verdura porta già i nutrienti necessari per una gravidanza sana, e le vitamine C ed E si trovano facilmente in alimenti come arancia, mandarino, ananas, kiwi, semi di girasole e arachidi .

Vedi dove trovare negli alimenti vitamina C e vitamina E per consumarli naturalmente e senza rischi per la salute.