Cos'è l'ematocrito (Hct)

L'ematocrito o Ht è un parametro di laboratorio che indica la percentuale di globuli rossi, noto anche come globuli rossi, globuli rossi e globuli rossi nel volume totale del sangue, è importante identificare e diagnosticare alcune situazioni, come anemia, per esempio.

Il valore di ematocrito può riflettere la quantità di emoglobina presente nei globuli rossi: quando l'ematocrito è basso, di solito è indicativo di una situazione in cui v'è una ridotta quantità di globuli rossi o emoglobina, come anemia, per esempio. Quando è alto, può essere indicativo di scarso flusso sanguigno, che può significare grave disidratazione, per esempio.

Scopri cosa possono significare i risultati di altri test: emoglobina, piastrine e emocromo.

Valori di riferimento dell'ematocrito

I valori di riferimento dell'ematocrito variano da laboratorio a laboratorio, ma solitamente il valore normale dell'ematocrito è:

  • donna: tra il 35 e il 45%. Nel caso di donne in gravidanza, il valore di riferimento è in genere tra 34 e 47%;
  • uomo: tra il 40 e il 50%;
  • Bambini da 1 anno: tra il 37 e il 44%.

Il valore di ematocrito può variare tra i laboratori e dovrebbe essere interpretato insieme con gli altri parametri CBC. Anche quando c'è un piccolo cambiamento nel valore dell'ematocrito, non significa necessariamente un problema di salute e quindi il risultato deve essere interpretato dal medico che ha richiesto l'esame per fare la diagnosi basata sull'analisi del risultato di tutti i test richiesti e sintomi descritti dalla persona, in modo da poter iniziare il trattamento se necessario.

Cosa può essere basso ematocrito

L'ematocrito basso può essere indicativo di:

  • l'anemia;
  • sanguinamento;
  • la malnutrizione;
  • Vitamina B12 persa o ridotta, acido folico o ferro;
  • la leucemia;
  • Idratazione eccessiva

Già durante la gravidanza, ematocrito basso di solito è un segno di anemia, soprattutto se la quantità di emoglobina e di ferritina sono anche basso. L'anemia in gravidanza è normale, tuttavia, può essere pericolosa per la madre e il bambino se non trattata adeguatamente. Ulteriori informazioni sull'anemia in gravidanza.

Quello che può essere un alto ematocrito

L'ematocrito alto può indicare:

  • la disidratazione;
  • Bassi livelli di ossigeno nel sangue;
  • Malattia polmonare;
  • Cardiopatia congenita;
  • Eritrocitosi, che è l'aumento anormale dei globuli rossi.

Inoltre, l'elevato ematocrito può indicare policitemia inoltre, che è caratterizzata da globuli rossi in eccesso. Scopri di più sulla policitemia e su come trattarla.