Trattamento per la sindrome della spalla congelata

Il trattamento per la capsulite adesiva, o sindrome della spalla congelata, può essere fatto con fisioterapia, analgesici e può richiedere da 8 a 12 mesi per il trattamento, e in quest'ultimo caso può essere necessario un intervento chirurgico per normalizzare i movimenti di questa articolazione. Tuttavia, i movimenti tendono a migliorare anche senza alcun trattamento dopo 2 o 3 anni dall'esordio dei sintomi.

Il medico può indicare l'uso di analgesici, antiinfiammatori, infiltrazioni di steroidi.

La capsulite adesiva è un'infiammazione cronica dell'articolazione della spalla che provoca dolore intenso e v'è difficoltà nel muovere le braccia come se la spalla fosse in realtà congelati. Ci sono due tipi di capsulite adesiva, primaria che è legato a traumi o colpi alla spalla con poco dolore coinvolti e il secondario, in cui il dolore è maggiore di limitazione di movimento. In entrambi i tipi, la perdita di movimenti sta avvenendo gradualmente.

fisioterapia

Apparecchi quali tensione, ultrasuoni e correnti galvaniche può essere utile per ridurre il dolore e il disagio, tecniche di mobilizzazione e esercizi di stretching che possono essere eseguite a casa e anche in ufficio.

Borse d'acqua calda sono utili per mettere prima di stretching perché rilassare i muscoli e facilitare affaticamento muscolare, ma le borse con ghiaccio tritato sono indicate per la fine di ogni sessione perché riducono il dolore.

Alcuni tratti che possono aiutare sono:

Questi esercizi dovrebbero essere eseguiti da 3 a 5 volte al giorno, da 30 secondi a 1 minuto ciascuno, ma il fisioterapista può indicare gli altri secondo necessità di ciascuna persona.

Ecco alcuni semplici esercizi che aiutano ad alleviare il dolore alla spalla in: esercizi di propriocezione per il recupero della spalla.

chirurgia

La chirurgia è l'ultima opzione di trattamento e il medico ortopedico può eseguire un'artroscopia o una manipolazione chiusa in grado di ripristinare la mobilità della spalla. Dopo l'intervento la persona deve tornare alla terapia fisica per accelerare la guarigione e continuare con esercizi di stretching.

Come identificare la capsulite adesiva

Segni e sintomi che possono indicare la sindrome della spalla congelata sono:

  • Dolore alla spalla e difficoltà a stringere il reggiseno, indossare un cappotto o mettere oggetti nella tasca posteriore dei pantaloni;
  • Dopo alcune settimane aumenta la limitazione dei movimenti della spalla;
  • Non è possibile dormire sulla spalla interessata

Altre malattie possono anche causare dolore alla spalla e difficoltà di movimento delle spalle e braccia e che possono essere confusi con i capsulitis sono tendinite, artrite, sindrome dello stretto toracico, paralisi del nervo che causa il braccio di supporto, emiplegia e il morbo di Parkinson per esempio.

Principali cause di capsulite adesiva

Le cause non sono ancora noti, ma si sa che le donne oltre 40 sono i più colpiti, in particolare quelli che hanno avuto qualche trauma nella regione e sono stati più di due mesi con la spalla fissa.

Tuttavia, questa sindrome colpisce anche le persone con alcune malattie autoimmuni, o con una storia di avere già avuto malattie della tiroide, ictus, infarto o diabete. Generalmente la spalla che diventa "congelata" è quella sinistra nelle donne che hanno la mano destra e la spalla destra nelle donne mancine.