Che tipo di Hantavirus è e come appare

Hantavirus è un virus di famigliaBunyaviridae, trovato principalmente nei roditori, che possono trasmettere il virus alle persone attraverso i loro escrementi, come le feci e l'urina.

In Brasile, ci sono circa sei tipi di hantavirus che causano la malattia negli esseri umani, e il numero di infezioni è in aumento a causa di degrado ambientale che accade da una crescita urbana e le attività agricole, che fa sì che i roditori o altri animali vettori possono passare vivere in ambienti vicini agli ambienti domestici.

Hantavirus è una malattia causata da hantavirus negli esseri umani, e produrre un quadro clinico simile a quello dell'influenza, con febbre, mal di testa e dolori muscolari, ma può anche causare complicazioni polmonari gravi, rischio renale e di sanguinamento. Scopri le caratteristiche di questa infezione in Hantavirus.

Come avviene la trasmissione

La principale forma di trasmissione di hantavirus si ha quando si respirano le particelle virali presenti nelle secrezioni e nelle escrezioni di roditori, specialmente nelle urine e nelle feci. È inoltre possibile contrarre la malattia attraverso il contatto con le mucose del virus, lesioni, morso di ratto, il consumo di acqua o cibo contaminati o roditori movimentazione contaminati in laboratorio.

Quelli più probabilità di essere contaminati da hantavirus e sviluppare hantavirus sono i contadini, le aree di rimboschimento dei lavoratori o nel Palos medicazioni, capannoni e fienili per conservare alimenti e mangimi, così come le persone che fanno attività ricreative nelle regioni selvagge o aree rurali.

Gli animali principali che portano la hantavirus sono piccoli mammiferi e roditori, come i ratti, topi e ratti, anche se possono essere trovati anche in altri animali come i pipistrelli. Gli animali infetti da Hantavirus soffrono di un'infezione cronica e persistente, che sebbene non causi gravi cambiamenti in questi animali, può causare una grave malattia nell'uomo.

Come identificare

Vi sono sintomi di contaminazione da hantavirus:

  • Mancanza di respiro;
  • febbre;
  • Dolore muscolare;
  • Mal di testa;
  • brividi;
  • nausea;
  • vomito;
  • Tosse secca;
  • malessere;
  • Sensibilità alla luce;
  • Pelle rossastra;
  • Pulcini nella parte interna della bocca.

Questi sintomi durano dai 3 ai 7 giorni e poi la malattia si sviluppa generando sintomi come:

  • Porpora di dita violacee;
  • Palpitazioni cardiache;
  • Ci possono essere insufficienza renale e proteinuria;
  • Urina eccessiva: da 3 a 6 litri al giorno.

Questa malattia è spesso confusa con altre infezioni, specialmente la leptospirosi, che può anche essere trasmessa dai topi. Scopri come identificare e trattare la leptospirosi.

La diagnosi della malattia di hantavirus viene effettuata mediante test immunologici mediante analisi del sangue.

Come trattare l'infezione da hantavirus

Il trattamento per la malattia di hantavirus viene eseguito in ospedale e, a seconda della gravità del caso, può essere necessaria l'ammissione alla terapia intensiva (ICU). Non esiste un trattamento specifico per il trattamento dell'infezione da hantavirus, ma prima viene rilevata la malattia, maggiori sono le possibilità di cura.

Quando l'infezione è grave organi come reni e polmoni possono avere bisogno di terapie di supporto come la dialisi, o anche da un respiratore. Si raccomanda anche una rigorosa osservazione dei segni vitali e l'accompagnamento di segni di sempre e di peggio.