Qual è la cancrena, i sintomi e come trattare

Cancrena è una grave condizione che si verifica quando una parte del corpo non riceve la quantità di sangue necessaria o soffre di un'infezione grave, la morte dei tessuti e causando sintomi come dolore nella zona interessata, gonfiore e un cambiamento di colore della pelle, per esempio.

Secondo la gravità, il luogo o le cause, la cancrena può essere suddivisa in diversi tipi:

  • Gas gangrenico: accade negli strati più profondi del muscolo a causa dell'infezione da un batterio che produce gas. Questo tipo è più comune dopo infezioni o interventi chirurgici;
  • Cancrena secca: si sviluppa quando una regione del corpo non riceve la quantità necessaria di sangue e finisce per morire a causa della mancanza di ossigeno;
  • Cancrena bagnata: succede quando una parte del corpo subisce una grave infezione che causa la morte dei tessuti;
  • Cancrena Fournier: appare a causa di un'infezione nella regione genitale, essendo più frequente negli uomini. Ulteriori informazioni su questa malattia.

A seconda della causa e dello stadio della malattia, la cancrena può essere curata e spesso il trattamento deve essere eseguito in ospedale.

Sintomi principali

I sintomi comuni della cancrena della mirra includono:

  • Alterazione del colore della pelle nella regione, diventando inizialmente rosso e poi oscurando;
  • Gonfiore della pelle e diminuzione della sensibilità;
  • Ferite o vesciche che rilasciano un liquido maleodorante;
  • Ci può essere dolore in alcuni casi.

Una volta che la cancrena è una malattia che peggiora lentamente nel tempo, così i cambiamenti sono identificati nella pelle è molto importante consultare un dermatologo o medico di medicina generale per identificare il problema e avviare il trattamento appropriato, dal momento che spesso La diagnosi precoce facilita la guarigione.

Come viene eseguito il trattamento?

Trattamento per cancrena varia a seconda della causa che causa la morte del tessuto, tuttavia, di solito comporta la rimozione dei tessuti che sono state colpite e correggere la causa, permettendo al corpo di guarire.

Pertanto, possono essere utilizzate varie forme di trattamento, che includono:

1. Chirurgia di debridement

La chirurgia di sbrigliamento viene eseguita quasi in tutti i casi per rimuovere i tessuti già morti e che rendono difficile la guarigione e facilitare la crescita dei batteri. Pertanto, a seconda della quantità di tessuto da rimuovere può essere richiesto solo un piccolo intervento chirurgico in anestesia locale nell'ufficio del dermatologo, o chirurgia maggiore in anestesia generale in un ospedale.

Un'altra opzione, particolarmente utilizzata nei casi con una minore estensione del tessuto morto, è l'uso di larve per rimuovere il tessuto interessato. In generale, questa tecnica ha risultati migliori nel controllo di ciò che viene rimosso, dal momento che le larve mangiano solo il tessuto morto, lasciandolo sano.

2. Amputazione

Nei casi più gravi, dove la cancrena si è diffusa in tutti gli Stati e c'è già il tessuto sano per salvare, il medico può consigliare l'amputazione, in cui l'intero braccio o della gamba interessata viene rimosso attraverso un intervento chirurgico per evitare la cancrena diffuso al resto del corpo.

In questi casi, vengono create anche protesi artificiali per sostituire gli arti colpiti contribuendo a mantenere la qualità della vita di una persona.

3. Antibiotici

Gli antibiotici sono usati ogni volta che la cancrena è causata da un'infezione e aiutano ad eliminare i batteri rimasti dopo l'intervento chirurgico per rimuovere il tessuto morto, per esempio. Dal momento che è più efficace somministrare questi farmaci attraverso la vena, il trattamento viene di solito fatto in ospedale ricoverato e iniziato prima o poco dopo l'intervento chirurgico.

4. Bypass o angioplastica

Il bypass e angioplastica sono due tecniche chirurgiche che sono tipicamente utilizzati quando la cancrena è causato da un problema che sta ostruendo il passaggio di sangue per una data area.

Possibili cause

La cancrena sorge quando i tessuti non ricevono l'ossigeno di cui hanno bisogno per sopravvivere e quindi le cause principali includono infezioni e problemi di circolazione del sangue come:

  • Diabete incontrollato;
  • Gravi ustioni;
  • Esposizione prolungata al freddo estremo;
  • La malattia di Raynaud;
  • Forti scoppi;
  • Infezione di ferite sulla pelle.

Inoltre, le persone che fumano, sono in sovrappeso, bevono troppo alcol o hanno un sistema immunitario indebolito sono anche a maggior rischio di sviluppare cancrena.