Vitamina P

La vitamina P era considerata un insieme di bioflavonoidi perché tutte le sostanze con attività di vitamina P derivano dai flavoni. Queste sostanze sono un gruppo di composti che contribuiscono al mantenimento delle normali condizioni dei vasi sanguigni riducendo la permeabilità dei capillari.

Gli osbioflavonoidi, come la rutina, la quercetina e l'esperidina, sono pigmenti gialli insolubili che sono ampiamente distribuiti in natura tra verdure, fiori e frutti comearancio,limone epeperoncino.

La designazione della vitamina P fu abbandonata perché il suo studio come vitamina non era molto dimostrativo e la sua natura di vitamina divenne discutibile.