È vero che il caffè decaffeinato è cattivo?

Bere caffè decaffeinato non è male per coloro che non vogliono o non possono ingerire caffeina come nel caso di individui con gastrite, ipertesi o con insonnia, ad esempio perché il caffè decaffeinato ha troppa poca caffeina.

Il caffè decaffeinato ha caffeina, ma solo lo 0,1% della caffeina nel caffè normale, il che non è sufficiente, e nemmeno il sonno. Inoltre, poiché la produzione di caffè decaffeinato richiede un delicato processo chimico o fisico, non rimuove altri composti essenziali per il gusto e l'aroma del caffè e, pertanto, ha lo stesso sapore del caffè normale. Vedi anche: decaffeinato ha caffeina.

Il caffè decaffeinato fa male allo stomaco

Il caffè decaffeinato, come il caffè normale, aumenta l'acidità nello stomaco e facilita il ritorno del cibo all'esofago, quindi dovrebbe essere consumato con moderazione da persone che soffrono di gastrite, ulcera e reflusso gastroesofageo.

Le donne incinte possono bere un caffè decaffeinato?

Il consumo di caffè durante la gravidanza dovrebbe essere fatto con cura e responsabilità. Le donne incinte possono bere caffè normale e caffè decaffeinato perché il consumo di caffeina non è controindicato in gravidanza. Tuttavia, si raccomanda che le donne in gravidanza consumino fino a 200 mg di caffeina al giorno, il che significa da 3 a 4 tazze di caffè al giorno.

È importante seguire questa raccomandazione perché il caffè decaffeinato nonostante abbia meno dello 0,1% di caffeina, ha altri composti come il benzene, l'acetato di etile, il clorometano o il diossido di carbonio liquido, che in eccesso possono essere dannosi per la salute.

Vedi altre precauzioni da prendere con il consumo di caffè:

  • Consumo di caffè durante la gravidanza
  • Bere caffè protegge il cuore e migliora l'umore