Valori di riferimento per il colesterolo

Il colesterolo totale dovrebbe sempre essere inferiore a 190 mg / dL. Avere un alto colesterolo totale non significa sempre che la persona sia malata in quanto può verificarsi con un buon aumento del colesterolo (HDL), che aumenta anche i valori di colesterolo totale. Pertanto, è necessario tenere sempre in considerazione i valori di HDL (buono), LDL (cattivo) di colesterolo e trigliceridi per analizzare il rischio di una persona di sviluppare malattie cardiovascolari.

I sintomi del colesterolo alto si manifestano solo quando i loro valori sono molto alti. Pertanto, dopo i 20 anni si raccomanda di eseguire esami del sangue per il colesterolo almeno ogni 5 anni in individui sani e più regolarmente, almeno una volta all'anno, da coloro che hanno già la diagnosi di colesterolo alto , chi ha il diabete o chi è incinta, per esempio. I valori di riferimento per il controllo del colesterolo nel sangue variano a seconda dell'età e dello stato di salute.

1. Tabella dei valori di riferimento per il colesterolo

Controlla la tabella sottostante per i valori di riferimento di colesterolo desiderati, in base all'età, dalla società cardiologica brasiliana:

Tipo di colesteroloValore di riferimento per gli adulti di età superiore ai 20 anniValore di riferimento per bambini e adolescenti
Colesterolo totalemeno di 190 mg / dlmeno di 170 mg / dl
Colesterolo HDL (buono)superiore a 40 mg / dlsuperiore a 45 mg / dl
Colesterolo LDL (cattivo)

meno di 130 mg / dl - nelle persone con basso rischio cardiovascolare *

meno di 100 mg / dl - nelle persone con rischio cardiovascolare intermedio *

inferiore a 70 mg / dl - nelle persone ad alto rischio cardiovascolare *

meno di 50 mg / dl - in soggetti con rischio cardiovascolare molto alto *

meno di 110 mg / dl

Colesterolo non-HDL

(somma di LDL, VLDL e IDL)

meno di 160 mg / dl - nelle persone con basso rischio cardiovascolare *

inferiore a 130 mg / dl - nelle persone con rischio cardiovascolare intermedio *

meno di 100 mg / dl - nelle persone ad alto rischio cardiovascolare *

meno di 80 mg / dl - in soggetti con rischio cardiovascolare molto alto *

---

* Il rischio cardiovascolare è calcolato dal medico durante la consultazione e tiene conto dei fattori di rischio della persona per lo sviluppo di malattie cardiovascolari, come la vecchiaia, il fumo, la presenza di ipertensione, diabete, malattie renali o altre malattie cardiache, per esempio .

I trigliceridi sono un altro tipo di grasso nel corpo, usato come riserva di energia dal corpo, e quando sono alti anche aumentare il rischio di depositi di aterosclerosi nei vasi sanguigni e aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

2. Tabella dei valori di riferimento per i trigliceridi

La tabella dei valori normali dei trigliceridi, per età, raccomandata dalla società di cardiologia brasiliana sono:

trigliceridiAdulti oltre 20 anniBambini (0-9 anni)Bambini e adolescenti (10-19 anni)
a stomaco vuoto

inferiore a 150 mg / dl

meno di 75 mg / dlmeno di 90 mg / dl
Non a digiunoinferiore a 175 mg / dlmeno di 85 mg / dlmeno di 100 mg / dl

Se hai il colesterolo alto, vedi cosa puoi fare per scaricare questi valori nel seguente video:

Perché è importante controllare i tassi di colesterolo

I valori normali del colesterolo dovrebbero essere mantenuti perché è importante per la salute delle cellule e per la produzione di ormoni nel corpo. Circa il 70% del colesterolo presente nel corpo è prodotto dal fegato e il resto proviene dal cibo e solo quando il corpo ha più colesterolo di quanto necessario, si deposita all'interno delle arterie, diminuendo il flusso sanguigno e favorendo la comparsa di problemi cardiaci. Comprendere meglio quali sono le cause e le conseguenze del colesterolo alto.

Guarda cosa ti fa ridere di avere problemi cardiaci:

Valori del colesterolo in gravidanza

Durante la gravidanza i valori di riferimento del colesterolo non sono ancora stabiliti, quindi le donne in gravidanza dovrebbero essere basate sui valori di riferimento degli adulti sani, ma sempre con un follow-up medico. Durante la gestazione, i valori di colesterolo sono generalmente alti, specialmente nel secondo e nel terzo semestre. Le donne che hanno il diabete gestazionale dovrebbero ricevere maggiore attenzione perché i loro livelli di colesterolo tendono a salire ancora di più. Ecco come abbassare il colesterolo alto in gravidanza.