Zika può causare Debolezza e Paralisi nelle Gambe

Il virus Zika può causare una grave malattia neurologica chiamata Sindrome di Guillain-Barré, in uomini, donne o bambini. Questa malattia trasmessa da punture di zanzara, si manifesta con una paralisi che inizia con una sensazione di debolezza che può influenzare la morte braccia, gambe, e anche la respirazione nei casi più gravi possono causare.

In questo caso il corpo della persona produce anticorpi contro Zika, ma esagerata e fuori ordine formare questi anticorpi cominciano ad attaccare non solo il virus Zika, ma anche i tessuti del sistema nervoso, che caratterizza questa sindrome.

Primi segni di Guillain-Barré

I sintomi di Guillain-Barre possono manifestarsi fino a 4 settimane dopo la contaminazione con il virus Zika. I sintomi iniziali possono essere:

  • Debolezza e dolore alle gambe che peggiorano con il passare delle ore;
  • Sconsideratezza e riluttanza ad alzarsi dal letto, dal divano o dalla sedia a causa della mancanza di forza nelle gambe;
  • L'inciampare può accadere intorno alla casa perché può essere difficile alzare correttamente i piedi per camminare.

A poco a poco la debolezza sale, colpisce altri muscoli e in breve tempo colpisce anche le braccia, essendo più difficile tenere un bicchiere, lavare i piatti e lavarsi i denti.

Se sospetti di andare dal dottore per i test. Scopri tutto sulla sindrome di Guillain-Barré.

Come sapere se ho Guillain-barré

La diagnosi viene effettuata osservando i sintomi presentati e test specifici. I sintomi della sindrome sono:

  • Debolezza nelle gambe, difficoltà a muoversi che sta peggiorando con il passare dei giorni;
  • Una sensazione di formicolio in qualche parte del corpo, che di solito inizia nelle gambe o nei piedi, ma che può peggiorare, colpendo anche le braccia, il tronco e, infine, i muscoli del respiro.

Questi sintomi possono iniziare ad apparire quando i sintomi di Zika iniziano a scomparire.

Il test che identifica questa malattia è l'elettromiografia e la puntura lombare, un tipo di iniezione all'estremità della colonna vertebrale che serve a valutare la qualità del fluido che circonda il sistema nervoso centrale. A volte sono necessarie 2 forature per diagnosticare la malattia.

Come trattare la sindrome di Guillain-Barré

Il trattamento di questa malattia viene fatto nel centro di terapia intensiva in terapia intensiva perché esiste il rischio di arresto respiratorio e la necessità di respirare con l'aiuto di apparecchi. Tuttavia, queste complicanze sono più comuni nelle persone che hanno il diabete o malattie cardiache, perché nella maggior parte dei casi la sindrome non raggiunge questa gravità.

In ospedale i medici di solito indicano l'uso di immunoglobuline, ma possono anche raccomandare la terapia con plasmaferesi, che sebbene non sia economica, accelera il recupero, sebbene abbia alcuni effetti avversi. Vedi gli effetti collaterali di questi trattamenti.

Inoltre è comune che la persona con questa sindrome debba fare fisioterapia per recuperare i movimenti e le forze nei muscoli. Gli esercizi indicati dal fisioterapista devono essere eseguiti quotidianamente in modo da ottenere risultati migliori.

Nei casi più gravi la persona può avere difficoltà a camminare, ha bisogno di stare su una sedia a rotelle per alcuni mesi, ma con un trattamento medico e fisioterapico è possibile tornare a camminare da soli e avere una vita normale, nella stragrande maggioranza dei casi.