Vaccini che proteggono dalla meningite

Esistono 4 vaccini contro la meningite, il vaccino contro la meningite B, C, il vaccino pneumococcico e il vaccino coniugato contro l'Haemophilus influenzae di tipo b. Proteggono tutti da un diverso tipo di malattia.

La meningite è una malattia causata da un batterio gram-negativo chiamato Neisseria meningitidis, che ha diversi sierogruppi. Questa malattia causa sintomi come febbre, mal di testa, nausea, vomito o segni di infiammazione delle meningi e quando non diagnosticata precocemente può portare alla morte o lasciare sequele come sordità o danni cerebrali.

Vaccini principali

Per combattere i diversi tipi di meningite, sono indicati i seguenti vaccini:

1. Vaccino contro la meningite C

Questo vaccino, noto anche come vaccino contro la meningite C, è indicato per prevenire la meningite causata dal meningococco serogroup C negli adulti o nei bambini. Poiché la protezione di questo vaccino ha una durata che va da 1 a 2 anni, è indicata solo nei casi o nelle regioni in cui si manifestano focolai della malattia.

Come prendere:

Il vaccino per la meningite C deve essere somministrato con una sola dose, che deve essere somministrata per via intramuscolare e fa parte del piano di vaccinazione. Il rinforzo dovrebbe essere applicato nei bambini fino a 4 anni e negli adolescenti di 12 e 13 anni.

2. Vaccino contro la meningite B

Questo vaccino può anche essere conosciuto commercialmente come bexsero ed è indicato per la protezione contro la meningite causata dal meningococco di tipo B.

Come prendere:

  • Per i bambini dai 2 ai 5 mesi di età, si raccomandano 3 dosi del vaccino, ad intervalli di 2 mesi tra le dosi. Inoltre, un richiamo dovrebbe essere fatto tra 12 e 23 mesi di età;
  • Per i bambini tra i 6 ei 11 mesi, sono consigliate 2 dosi ad intervalli di 2 mesi tra le dosi, e dovrebbe essere fatto anche migliorato il vaccino tra i 12 ei 24 mesi di età;
  • Per i bambini di età compresa tra 12 mesi e 23 anni, si raccomandano 2 dosi, con un intervallo di 2 mesi tra le dosi;
  • Per i bambini tra i 2 ei 10 anni di età, adolescenti e adulti sono raccomandate due dosi, con due mesi di intervallo di somministrazione;
  • Per gli adolescenti dai 11 anni di età e gli adulti sono raccomandate due dosi, con un intervallo di 1 mese tra le dosi.

Questo vaccino può anche essere conosciuto con il nome commerciale Bexsero e deve essere somministrato tramite un'iniezione nel muscolo, da un medico o da un'infermiera. Questo vaccino non fa parte del piano di vaccinazione.

3. Vaccino da pneumococco

Questo vaccino è indicato per prevenire infezioni causate da batteri S. pneumoniaead esempio, responsabile di gravi malattie come polmonite, meningite o setticemia.

Come prendere:

Per adulti e bambini, si raccomanda solo 1 dose di fornire protezione contro i batteri. Dopo 5 anni, potrebbe essere necessario potenziare il vaccino, specialmente nelle persone con un sistema immunitario indebolito.

4. Vaccino coniugato contro Haemophilus influenzae b

Questo vaccino, sebbene sia indicato per proteggere il corpo dall'influenza, aiuta anche a proteggere dalla meningite che in rari casi può essere causata da questo virus. Pertanto, questo vaccino è indicato per i bambini tra i 2 mesi ei 5 anni di età e può anche essere somministrato in casi speciali ad adolescenti fino a 18 anni di età.

Come prendere:

  • Per i bambini di età inferiore a 1 anno, questo vaccino deve essere somministrato in 3 dosi separate, con un intervallo di 60 giorni tra le dosi.
  • Per i bambini di età compresa tra 1 anno e 5 anni che non hanno assunto il vaccino o che non hanno completato le 3 dosi nel primo anno di vita, è necessaria la somministrazione di una singola dose.

Questo vaccino deve essere somministrato sotto forma di iniezione, da un medico o da un infermiere e fa parte del piano di vaccinazione.

Quando non si prendono questi vaccini

Questi vaccini sono controindicati quando vi sono sintomi di febbre o segni di infiammazione o per i pazienti con allergia a uno qualsiasi dei componenti della formula.