Vaccino triplo virale, parotite e rosolia

Il vaccino triplo virale protegge il corpo dalle malattie virali, dal morbillo, dalla parotite e dalla rosolia, che sono malattie altamente contagiose che si presentano preferenzialmente nei bambini.

Nella loro composizione, ci sono forme più indebolite o attenuate dei virus di queste malattie, e la loro protezione inizia due settimane dopo l'applicazione e la loro durata è generalmente a vita.

Chi dovrebbe prendere

Il vaccino triplo virale è indicato per proteggere l'organismo dai virus del morbillo, della parotite e della rosolia negli adulti e nei bambini oltre 1 anno di età, prevenendo lo sviluppo di queste malattie e le loro possibili complicazioni per la salute.

Quando prendere

Il vaccino deve essere somministrato in due dosi, la prima somministrata a 12 mesi e la seconda a 15-24 mesi. Dopo 2 settimane di applicazione, viene avviata la protezione e l'effetto dovrebbe durare per tutta la vita. Tuttavia, in alcuni casi di insorgenza di una qualsiasi delle malattie coperte dal vaccino, il Ministero della Salute può indirizzare una dose aggiuntiva.

Il triplo virus è offerto gratuitamente dalla rete pubblica, ma può anche essere trovato in punti di vaccinazione privati ​​per il prezzo tra R $ 60,00 e R $ 110,00 reais. Deve essere somministrato sotto la pelle, da un medico o da un infermiere, con la dose di 0,5 ml.

È anche possibile associare all'immunizzazione il vaccino tetra-virale, che ha anche una protezione per la varicella. In questi casi, viene effettuata la prima dose del triplo virus e, dopo i 15 mesi fino ai 4 anni di età, deve essere applicata la dose del tetravirale, con il vantaggio di proteggere contro un'altra malattia. Ulteriori informazioni sul vaccino virale tetravalente.

Possibili effetti collaterali

Alcuni degli effetti collaterali del vaccino possono includere arrossamento, dolore, prurito e gonfiore nel sito di applicazione. In alcuni rari casi, ci può essere una reazione con sintomi simil-malattia come febbre, dolori muscolari, parotite e anche una leggera meningite.

Ecco cosa dovresti fare per alleviare gli effetti collaterali che potrebbero derivare dalla vaccinazione.

Quando non prendere

Il triplo vaccino virale è controindicato nelle seguenti situazioni:

  • Donne incinte;
  • Le persone con malattie che colpiscono il sistema immunitario, come l'HIV o il cancro, per esempio;
  • Persone con una storia di allergia alla neomicina o uno qualsiasi dei componenti della formula.

Inoltre, in caso di febbre o sintomi di infezione, si rivolga al medico prima di prendere il vaccino, idealmente se non si hanno sintomi che potrebbero confondere con reazioni collaterali al vaccino.