Il vaccino antinfluenzale H1N1 può causare il Guillain-Barré

Il vaccino contro il virus dell'influenza H1N1 contiene una particella virale inattiva, che è sufficiente per portare alla produzione di anticorpi anti-H1N1, proteggendo così dalle malattie. Tuttavia, in alcune persone, questo vaccino può causare la sindrome di Guillain-Barre, una malattia neurologica degenerativa che può portare alla morte.

Questa sindrome può risolversi dopo la vaccinazione da un "errore" nel sistema immunitario, che invece di attaccare il virus dell'influenza, inizia ad attaccare le cellule del sistema nervoso, causando la malattia. Tuttavia, questo cambiamento è molto raro e la vaccinazione rimane il modo migliore per proteggersi dall'influenza H1N1, una malattia che può avere gravi complicazioni e causare la polmonite.

Come sapere se il vaccino è sicuro

Qualsiasi vaccino preso nella rete privata o amministrato da SUS negli ospedali e nei centri sanitari è affidabile e protegge dalla malattia. Non c'è modo di sapere quando una persona può sviluppare la sindrome o no, ma tra i 15 ei 40 giorni dopo aver preso il vaccino sviluppare sintomi come formicolio, mancanza di forza nei muscoli e la difficoltà di sforzi dovrebbero andare dal medico per una corretta diagnosi e inizio del trattamento.

Chi dovrebbe essere vaccinato

Anche se tutte le persone possono prendere il vaccino antinfluenzale, è particolarmente adatto per i bambini, con la conoscenza dei pediatri, anziani oltre i 60 anni, le donne incinte e gli operatori sanitari, perché possono facilmente diffondere la malattia a molte persone.

Chi ha l'influenza può anche prendere il vaccino antinfluenzale.

Capire la sindrome di Guillain-Barré

La sindrome di Guillain-Barre è più comune negli uomini ed è caratterizzata da infiammazione dei nervi periferici causando debolezza muscolare che inizia alle gambe, e lentamente si alza, che colpisce l'addome, braccia, ed è particolarmente grave se incide sul diaframma, che è il principale muscolo della respirazione.

Di solito la persona interessata cerca il medico perché inizia ad avere difficoltà a camminare e sollevare oggetti, che sono caratteristici di questa sindrome. Il trattamento può includere l'uso di droghe e sesões fisioterapia, e di solito la cura è raggiunto in uno o due mesi, anche se in alcuni casi può essere un po 'più a lungo. Per saperne di più dettagli di questa malattia clicca qui.