Vaccino contro il morbillo

Il vaccino contro il morbillo è disponibile in due versioni, il vaccino a triplo virus, che protegge contro 3 malattie causate da virus: morbillo, parotite e rosolia, o Viral Tetra, che protegge ancora contro la varicella. Fa parte del programma di immunizzazione di base del bambino ed è somministrato come iniezione di virus attenuato contro il morbillo.

Questo vaccino stimola il sistema immunitario dell'individuo, inducendo la formazione di anticorpi contro il virus del morbillo. Quindi, se la persona è esposta al virus, ha già gli anticorpi che impediscono la proliferazione del virus, lasciandolo totalmente protetto. Scopri come funziona il sistema immunitario.

A cosa serve

Il vaccino contro il morbillo è per tutte le persone una forma di prevenzione della malattia e non come trattamento. Inoltre, previene anche malattie come la parotite e la rosolia e, nel caso di Tetra Viral, protegge anche dalla varicella.

Di solito la prima dose del vaccino viene somministrata a 12 mesi e la seconda dose è tra 15 e 24 mesi. Tuttavia, tutti gli adolescenti e gli adulti che non sono stati vaccinati possono assumere 1 dose di questo vaccino in qualsiasi fase della vita senza necessità di richiamo.

Impara tutto sul morbillo.

Quando e come prendere

Il vaccino contro il morbillo è per uso iniettabile e deve essere applicato al braccio dal medico o dall'infermiere dopo aver pulito il sito con alcol, come segue:

  • figli: La prima dose deve essere somministrata a 12 mesi e la seconda dose tra 15 e 24 mesi di età. Nel caso del vaccino tetravalente, che protegge anche dalla varicella, una dose singola può essere assunta tra 12 mesi e 5 anni di età.
  • Adolescenti e adulti non vaccinati: Assumere 1 singola dose di vaccino in una clinica o clinica privata.

Seguendo questo piano di vaccinazione, l'effetto protettivo del vaccino dura una vita. Scopri quali sono i vaccini e l'età in cui i bambini dovrebbero assumere tutti i vaccini.

Questo vaccino può essere assunto contemporaneamente al vaccino contro la varicella, ma in diverse braccia.

Effetti collaterali

Il vaccino è generalmente ben tollerato e il sito di iniezione è solo dolente e rosso. Tuttavia, in alcuni casi, sintomi come irritabilità, gonfiore nel sito di iniezione, febbre, infezione del tratto respiratorio superiore, gonfiore delle ghiandole, gonfiore della ghiandola parotide, perdita di appetito, pianto, nervosismo, insonnia, rinite, diarrea, vomito, lentezza, indisposizione e affaticamento.

Chi non dovrebbe usare

Il vaccino contro il morbillo è controindicato in persone con nota ipersensibilità sistemica alla neomicina o ad uno qualsiasi degli altri ingredienti della formula. Inoltre, il vaccino non deve essere somministrato a persone con un sistema immunitario indebolito, che include pazienti con immunodeficienze primarie o secondarie e deve essere ritardato nei pazienti con malattia febbrile acuta grave.

Il vaccino non deve essere somministrato alle donne in gravidanza o alle donne che desiderano iniziare una gravidanza, poiché non è consigliabile iniziare una gravidanza entro 3 mesi dall'assunzione del vaccino.